Spedizione gratis + omaggio

Email: *
First Name: *

Come Fare Lo Yogurt Senza Yogurtiera, Antica Ricetta Del Dahi


1 litro di latte bio intero
3 cucchiai di yogurt fresco intero naturale (circa 60ml)
Tempo di preparazione 15 minuti
Tempo di raddensamento dalle 5 alle 8 ore

Portare il latte a ebollizione in una pentola e poi toglierlo dal fuoco. Abbassare la temperatura del latte lasciandolo raffreddare, la temperatura ideale per la flora batterica dello yogurt è di 43-45 gradi C, aggiungere i 3 cucchiai di yogurt e mescolare bene con un mestolo di legno.

Per svilupparsi, la flora batterica dello yogurt ha bisogno di riposare diverse ore al caldo e in un luogo tranquillo.

Per mantenere la temperatura costante avvolgere la pentola col suo coperchio in una coperta mettendola vicino a una fonte di calore. Evitare di muovere o di spostare la pentola, meglio preparare lo yogurt la sera, quando ci sono meno possibilità di disturbo. Non lasciare la pentola vicina ad oggetti che possono vibrare (come ad esempio il frigorifero).

Ci vogliono di solito dalle 5 alle 8 ore perché lo yogurt si raddensi, poi metterlo in frigorifero per ritardare lo sviluppo della flora batterica che altrimenti continuerebbe a nutrirsi del lattosio facendo inacidire lo yogurt in un paio di giorni.

Lo yogurt così ottenuto dovrebbe durare 4 o 5 giorni. Ricordarsi di conservarne un po' per continuare la coltura successiva. Quando la coltura iniziale s'indebolisce sostituire con un nuovo yogurt acquistato per l'occasione.

Proprietà benefiche

Lo yogurt produce acido lattico, che distrugge i batteri responsabili della putrefazione del cibo nell'intestino crasso, una delle principali cause di malattia e invecchiamento precoce. Poiché è predigerito dai suoi batteri lactobacillus bulgaris, viene assimilato dall'organismo più rapidamente del latte.

E' ricco di proteine, sali minerali, enzimi e contiene le più importanti vitamine, comprese la D e la B12 che sono tra le più difficili da trovare.

Lo yogurt fornisce alla flora batterica intestinale il suo cibo preferito: il lattosio, per questo le persone i cui batteri intestinali sono stati distrutti dagli antibiotici devono, secondo il parere dei medici, mangiare yogurt per ricostruirla. Possiede inoltre delle proprietà antibiotiche naturali abbastanza forti da distruggere alcuni tipi di amebe e batteri potenti come lo staffilococco, lo streptococco e il tifo.

Fammi sapere, lascia un commento e condividi la tua esperienza con gli amici sulla Pagina Facebook