Vuoi ricevere in tempo i tuoi acquisti di Natale? Acquista entro il 17 dicembre

Spedizione gratis + omaggio

Email: *
First Name: *

Artigiani Online 5 Vantaggi 5 Difficoltà 5 Consigli


Il percorso che ci ha portato dove siamo non è affatto scontato, raccontare oggi a distanza di 10 anni, come un periodo di crisi e difficoltà, si sia trasformato nella più grande opportunità, lascia meravigliati anche noi che l'abbiamo vissuto in prima persona. Ho chiesto a Mauro di aiutarmi a raccontare questo percorso per rispondere alle numerose richieste da parte dei lettori del blog a proposito del lavoro di artigiano che cerca nuovi sbocchi e nuovi mercati online. Quello che segue è la prima parte del racconto.

Il contesto

Nel nostro caso lavorare online ha significato fare una scelta drastica, migrare letteralmente in rete da un giorno all'altro. Immagina quale fosse, prima dell'avvento dei social, la realtà del web in quegli anni, aggiungi zero conoscenze tecniche da parte nostra (non sapevamo nemmeno come accendere un pc, era l'anno 2003). Un azzardo coraggioso ma che ci ha ripagato da subito, con evidenti vantaggi rispetto al vecchio modello di business, nel nostro caso fiere e mercati.


Lavorare online 5 vantaggi

1) Sicuramente gestire un negozio online ha meno spese rispetto alla gestione di un negozio fisico, a patto che tu possa gestire tutta la parte del web marketing in prima persona o perlomeno senza doversi affidare completamente ad una agenzia web specializzata.

2) Un altro vantaggio è, soprattutto all'inzio, risparmiare sul magazzino. Se gestisci un ecommerce puoi lanciare un nuovo prodotto con una campagna di marketing, in caso di successo metti in produzione i nuovi modelli. Questo semplifica molto la gestione del magazzino ed evita scorte che rischiano di restare invendute per molto tempo.

3) Sei il boss di te stesso. Questo punto vale la pena di approfondirlo in un altro post, perchè è fondamentale. Solitamente un artigiano non è un venditore e preferisce impegnare il tempo nel realizzare le sue creazioni. Questo lo puoi vedere nelle fiere e nei mercati, dove sono presenti gli artigiani, sono entusiasti di raccontarti del loro lavoro, alcuni si portano il lavoro direttamente nelle fiere, ma non sono venditori. Grazie alla rete e alle nuove strategie di web marketing, un artigiano può dedicare più tempo alla produzione, il vero spirito dell'artigiano, e utilizzare internet per promuovere il proprio ingegno creativo nei mercati globali.

4) Un punto vendita fisico ha orari di apertura e chiusura, nel caso che fai fiere e mercati, sei costretto a lunghi viaggi e spese, lavorare online ti offre la possibilità di ridurre i costi per gli spostamenti, gestire i tuoi orari aprire nuovi Shop su piattaforme di ecommerce e vendere ovunque.

5) Sicuramente internet offre la possibilità di acquisire velocemente nuove conoscenze e questo cambiamento di paradigma è alla base del successo di molte piccole aziende. Il risultato è un lavoro più creativo, meno stressante e più gratificante, con una positiva ricaduta sulla qualità della vita, un aspetto importante da non sottovalutare.

Lavorare online 5 difficoltà

Si dice "le difficoltà fanno parte del percorso", ti posso assicurare non mancano mai, spesso sono talmente grandi e vieni paralizzato dalla paura di non farcela nonostante gli sforzi e l'impegno costante in quello in cui credi. E' un aspetto molto delicato e doloroso che vale la pena di approfondire in un altro post. Le delusioni e le sconfitte sono come i terremoti, non riesci a prevederli, ma ricorda, la crisi per quanto sia grande è sempre una grande opportunità.

1) Competitor. Come in tutti i mercati, anche online non manca la concorrenza sleale, una vera giungla. Ti possono "rubare" idee, foto, testi, modelli... mettilo in conto, non puoi farci quasi niente anche se hai un marchio registrato. Importante è restare coerenti con le proprie scelte e distinguerti sempre per qualità, trasparenza, onestà e unicità.

2) Dove finisce il lavoro e inizia la vita privata? Paradossalmente la gestione del tempo per chi lavora online è sia un vantaggio che un potenziale problema. Ritrovarsi a mezzanotte a rispondere a email di clienti è il classico esempio per farci riflettere e trovare un giusto equilibrio.

3) Digital Divide. in Italia, fuori dalle grandi città non è semplice lavorare online, la connessione è pessima, spesso manca per ore o giorni, gli impianti sono obsoleti e la fibra la vedi solo nella pubblicità. Un vero incubo per tutti noi che lavoriamo con internet.

4) Scarsa alfabetizzazione al digitale. Abbiamo negli anni riscontrato da parte di utenti over 50, difficoltà nell'uso di internet e poca dimestichezza con piattaforme di ecommerce per acquisti online, molti preferiscono fare ordini al telefono e scopriamo che non hanno neanche un indirizzo email.

5) Liberare l’e-commerce. Purtroppo ancora oggi il commercio elettronico è rallentato e ostacolato da una burocrazia vecchia e obsoleta, nonostante rappresenti una grande opportunità per aziende artigiane e non solo. È necessario semplificare la normativa sull'e-commerce e prevedere specifici incentivi per le imprese che avviano questa attività.

Per approfondire questi argomenti, consiglio di visitare il portale wwworkers dedicato ai Nuovi Lavoratori della Rete

Lavorare online 5 consigli

1) Cerca per quanto possibile di gestire personalmente il tuo blog/sito, le newsletter, le conversazioni sui social e il rapporto diretto con i clienti.

2) Coltiva la tua nicchia, risolvi problemi specifici, regala contenuti di valore al tuo pubblico.

3) Sii unico, originale, valorizza i tuoi punti di forza e vai all'attacco con quelli.

4) Non scoraggiarti mai, sperimenta ogni giorno e affina le tue peculiarità.

5) Valorizza al massimo le tue competenze "tu sei il valore aggiunto" non seguire la massa.


La nostra personale strategia

Diciamocelo francamente nessuno ha la bacchetta magica per far decollare il proprio lavoro di artigiano online o offline, per quanti corsi tu possa frequentare o guru del web interpellare, alla fine sei tu che ci metti la faccia, il sudore, il tempo, gli investimenti e tanto impegno.

Nel nostro piccolo abbiamo fatto una scelta precisa che è diventata la trama principale della nostra storia, si riassume in una semplice strategia.

Ascoltare i problemi del nostro pubblico e risolvere esigenze specifiche.
Regalare ogni giorno contenuti di valore per far crescere chi ci segue.

Una parte di questi contenuti sono strettamente inerenti ai prodotti e alle creazioni, gli altri sono rubriche e articoli di Econews che trattano di rimedi naturali, eco ricette, stili di vita consapevoli.

Arrivati a questo punto dell'avventura il nostro obbiettivo e più grande desiderio è ...

Marchio Registrato

Ecoartigianato di Silvia Bertolucci Strada di Bonazza 11 Tavarnelle Val di Pesa Firenze Italy. 50028 Telefono 3389254716 P.IVA IT 05932020489 È vietata la riproduzione (anche parziale) dei testi, dei loghi e delle immagini dei prodotti.