Vuoi ricevere in tempo i tuoi acquisti di Natale? Acquista entro il 17 dicembre

Spedizione gratis + omaggio

Email: *
First Name: *

Eco-Sostenibilità, Riciclo Della Plastica E Smaltimento Dei Rifiuti Grazie Alla Tecnologia


Il riciclo di materiali quali la plastica ha fatto negli ultimi anni passi da gigante, permettendo di ricavare molti più materiali a partire dai rifiuti.
Ad esempio, è possibile al giorno d'oggi la creazione di pneumatici completamente eco-sostenibili, grazie all'utilizzo di gomma ricavata naturalmente.
Tra le tecnologie più interessanti spicca quella che implementa il tarassaco, un'erba medicinale anche conosciuta come "soffione" (o dente di leone). Da questa pianta sarebbe oggi possibile ricavare un materiale equivalente alla gomma generalmente ricavata dal petrolio.

Attraverso una serie di tecnologie innovative l'impatto ecologico dell'industria automobilistica sta diventando sempre meno pesante, e questo settore potrebbe generare al giorno d'oggi interessanti nuove professioni.
A questo proposito molte famose case costruttrici di pneumatici hanno già messo in commercio pneumatici completamente naturali ed ecologici; per ora il primo passo verso l'eco-sostenibilità ed impatto zero, per iniziare, potrebbe essere quello di acquistare gomme ricostruite, o rigenerate, utilizzando il vecchio battistrada.

Sempre parlando di motori l'altro esempio del settore eco-sostenibile è ovviamente dato dall'ormai ovvia entrata in commercio dei veicoli elettrici.
Veicoli elettrici e a zero emissione amici dell'ambiente, che oltre a non inquinare permettono un enorme risparmio a livello economico: sì perché chi acquista un veicolo elettrico può risparmiare addirittura il 50% sul normale prezzo di una normale polizza Rc. Uno sconto notevole e importante volto a sollecitare e a sensibilizzare gli automobilisti riguardo all'annoso problema dell'inquinamento atmosferico.

Nel web oggigiorno è possibile scegliere la polizza più adatta alle proprie esigenze e al proprio veicolo, auto, moto o scooter che sia, evitando lunghe ed inutili file allo sportello. Consultando il sito AssicurazionieMoto.it infatti, in pochi click sarà facile scegliere la migliore e più economica assicurazione per la propria moto, ad esempio, avendo la possibilità di comparare le varie offerte assicurative che il portale propone.


Ormai ci sono aziende che riciclano i materiali più disparati in apposite "stazioni ecologiche", dove aziende e privati depositano rifiuti (anche ingombranti) che vanno dalla carta, al vetro, fino alla plastica e agli oli esausti. Chi gestisce una stazione ecologica si occupa non solo di raccogliere e conservare tali rifiuti nel modo adeguato, ma spesso anche di smistarli, indirizzandoli verso il riciclo. Si tratta di aree attrezzate, la cui idoneità è regolamentata da normative piuttosto precise, che prevedono ad esempio la vicinanza ad aree urbane e la compatibilità con il regolamento ambientale della zona.

Avviare un'azienda del genere è un'interessante opportunità di investimento, a patto di avere un buon progetto definitivo, che comprenda non solo una scheda informativa, con relativa relazione tecnica ed elaborato grafico, ma anche ottenere un permesso di costruzione, una relazione contabile che indichi i costi da sostenere, una relazione sull'impatto ambientale, ed una dichiarazione sui vincoli ambientali, di territorio, di paesaggio (naturale e culturale).

Molte aziende hanno sviluppato modi interessanti per far fruttare questo tipo di "green business". In alcuni casi c'è un vero e proprio ritorno al baratto, fornendo ad esempio prodotti alimentari locali, o generi di prima necessità, in cambio di beni che sarebbero stati altrimenti buttati: questo è il caso degli Ecopunti, un'esperienza per ora circoscritta alla Sicilia.

Le EcoBank sono un fenomeno analogo, ma ancora più finalizzato al raccoglimento di rifiuti: in cambio di lattine o bottiglie di plastica, una EcoBank fornisce buoni spesa spendibili in beni alimentari che vengono accettati da supermercati convenzionati. Questo scambio avviene attraverso raccoglitori automatici, situati per ora esclusivamente nel piemontese.

Esperienze analoghe sono al momento disponibili in molte regioni, ma il futuro di questo settore è probabilmente nel riciclo di apparecchi elettronici, come ad esempio telefonini: apparecchi che forniscono sconti o denaro in cambio di tecnologia in disuso sono già presenti negli Stati Uniti: una direzione interessante per chi volesse investire in questo campo.

(Articolo di Francesco Valente)

Marchio Registrato

Ecoartigianato di Silvia Bertolucci Strada di Bonazza 11 Tavarnelle Val di Pesa Firenze Italy. 50028 Telefono 3389254716 P.IVA IT 05932020489 È vietata la riproduzione (anche parziale) dei testi, dei loghi e delle immagini dei prodotti.